dimecres, 3 de desembre de 2008

VA DOVE TI PORTA IL CUORE

























"Va dove ti porta il cuore"
è un romanzo di Susanna Tamaro, una scrittrice italiana nata a Trieste nel 1957. Questo romanzo è stato tradotto in 34 paesi ed è anche stato tratto un film di Cristina Comencini.

Si tratta di un testo altamente poetico, impregnato dalla coscenza spirituale della narratrice, dalle riflessioni sulla vita, sul destino, sulla morte. Nonna riflette sulla sua vita e su quella delle persone che lei ha voluto di più, sua figlia e sua nipote. Il romanzo ci presenta i pensieri di Nonna in forma di scritti personali che lei vorrebbe far arrivare a sua nipote, adesso lontana da lei. Nonna medita sulla serenità dell'età, sul successo oppure il naufragio personale, sulla vita in generale.

È la forma che Nonna ha di far conoscere a sua nipote quello che è veramente stata lei ed anche la sua vita, senza inganni, con una chiarezza magnifica per poter fargli capire come mai la sua vita è stata quella che è stata e perché mai lei si è comportata come l'ha fatto.

È davvero un romanzo commovente e suggerente perché ci fa riflettere sulle relazioni delle persone che sembrano alienate ma che, in fondo, hanno bisogno delle altre per poter raggiungere un pizzico di felicità.